VISUALIZZA sulla mappa:

Home Page » Monitoraggio Opere » Settori » Ferrovia di connessione al Gottardo: gronda nordest (collegamento Seregno-Bergamo)
Stampa pagina

Ferrovia di connessione al Gottardo: gronda nordest (collegamento Seregno-Bergamo)

ultimo aggiornamento: 03/03/2015
settore: Ferrovie

Descrizione Progetto

L'intervento si pone nell'ambito della prosecuzione della direttrice del Gottardo e riguarda il collegamento ferroviario tra Seregno e Bergamo, al fine di creare un itinerario di gronda per le merci. Da Seregno a Lesmo il tracciato si affianca a quello esistente (da raddoppiare) nella tratta Seregno-Carnate; da qui si stacca una nuova infrastruttura che corre parallela alla futura Pedemontana Lombarda fino a Osio e si connette poi alla linea Bergamo-Treviglio a Levate. Complessivamente la linea si sviluppa per circa 32 Km di cui 24,5 km di nuovo tracciato (comprese le interconnessioni) e 7,6 km di raddoppio della tratta esistente.

Soggetti coinvolti

- RFI - Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti - Regione Lombardia - Ministero dell'Ambiente - Ministero dei Beni culturali

Cronoprogramma

2021
2017
2027
In grave ritardo

Dettagli prossima fase

Conclusione progettazione definitiva.

Copertura finanziaria

  • Disponibili 83 Milioni di €
  • Non ancora disponibili 917 Milioni di €

Stato di avanzamento del progetto

Stato Progettazione

Progetto preliminare

Progettazione

Il progetto preliminare è stato approvato dal CIPE il 2.12.2005 (delibera pubblicata il 31.05.2006) ed è in corso di redazione il progetto definitivo. Si segnala che, sulla base delle verifiche effettuate congiuntamente dalle ferrovie italiane e svizzere relative ai flussi di traffico generati dall'attivazione del tunnel del Gottardo, è stato concordato che la domanda aggiuntiva potrà essere soddisfatta dall'adeguamento tecnologico dell'intera linea Chiasso-Seregno-Monza-Milano almeno fino al 2030 Da ciò è derivato un rallentamento della progettazione della nuova linea.

Costo dell'Opera

1.000.000.000

Dettaglio Costi

Finanziamenti disponibili

83.000.000

Dettaglio Finanziamenti

L'intervento è inserito nel Contratto di Programma 2012-2016 tra RFI e Ministero delle Infrastrutture con un finanziamento, per 83 milioni di euro.

Criticità

Finanziarie

Necessità finanziarie residue pari a 917 milioni di euro.

Galleria fotografica